domenica 12 dicembre 2010

Mercoledì 8 dicembre 2010. Immacolata. Mattino. Suo fratello si sveglia sconvolto da un sogno vividissimo: una bara e fuori di essa il profeta, che lo invita a dipingerne d’oro i supporti. Il Dna della visione è patente: imminenza della morte del profeta, che è al tempo stesso fuori della bara, nella gloria (oro) di Dio e degli uomini.


Quel pomeriggio, verso le 17, sul fondo lindo del water, usato solo per motivi “liquidi”, un vistosissimo pezzo di merda. Subito dopo idemoni ridacchiano: “Indovina, indovina. Chi ha combinato lafrittata?”.


Il giorno dell’Immacolata il certosino si sveglia salutato da:

 

Profeta del cazzo

Eunuco

Sei impossibile

Posseduto

Cocciuto

Sei immortale

Sei un dio

Sei un martire

Non scrivere, non scrivere, non scrivere

Sei vivo e intatto

Bandiera rossa

Sei un coglione

Sei un coyote

Sei adulto e vaccinato

Vaccinato da Dio e dagli uomini

Sei un profeta adulto

Si cambia squadra e metodo

Sei un morto

Sei un mostro

Sei un ministro

Sei di sinistra

Sei un profeta pessimista

Sei un santo

Sei un grande santo

Candelabro

Vergogna, vergogna

Bacio, bacio

Un bacio, un bacio

 

“Eunuco”: sei un fesso a non profittare del sesso. “Bandiera rossa”: sei a sinistra. “Sei un coyote”. Mammifero simile al lupo, dal latratolungo e lamentoso. Non addomesticabile come il profeta, lamentoso come il profeta. “Si cambia squadra e metodo”: i demoni promettono e minacciano cangiamento di personale e di metodo. “Bacio, bacio. Un bacio, un bacio”: i demoni sollecitano il profeta all’affetto, proponendosi come partner ideali sul piano sentimentale.


La Natura fenomenica (molteplice) 

va distinta

dalla Natura noumenica, profonda, unitaria

via al Logos Cristico

La Legge Naturale (in senso noumenico)

è

Lui, il Logos

 


 

I demoni non concedono tregua:

 

Medjugorje è nella merda

Sei un dio favoloso

Crocifissato

Rolando è fottuto

“Crocifissato”: hai la fisima, la “fissa” della Croce. “Rolando è fottuto”. “Rolando”: un amico prete. “Fottuto”: all’inferno.

 


 

A Dio

si accede

attraverso la ragione fattasi intelligenza

attraverso l’intelligenza fattasi amore

cioè Fusione

con l’Oggetto-Soggetto sovraeminente

L’Immaginazione teologica

è

la regina delle facoltà umane

la facoltà più scientifica

Chi comanda

chi ubbidisce

semplificano

Solo Chi ama

è semplice

 

La Natura fenomenica

è

oggetto dell’Analogia

la legge dei rimandi e dei rapporti

del rapporto dei rapporti

La Natura noumenica, invece,

è

oggetto di Empatia e di Simpatia

di Suranalogia e di Disanalogia insieme

la Natura fenomenica

è

oggetto dei Sensi

la Natura noumenica

è

il terminale della Fede orante e amplessante

 

 

Pensieri scribacchiati su cartiglio, appena sveglio. Fra demonivocianti.

 


 

I demoni menzionano il nome di suo nipote, Nicola. Qualche giorno dopo la sua auto prende fuoco. Il fuoco: la loro firma. Ma ne esceindenne.

Questo articolo è disponibile anche in: Inglese