TERRORISMO DI IERI E DI OGGI

Recentemente ho partecipato come relatore all’incontro di studio, realizzato a Cerignola (Fg) dal circolo “Solaris 92″. Tema: “Terrorismo di ieri e di oggi”.
Ho esposto il duplice e differente sacrilegio: la guerra come terrorismo dei potenti e il terrorismo come guerra dei poveri.
Fra i correlatori Salvatore Berardi, cui le Brigate Rosse nel 78 uccisero il padre. Ha analizzato il terrorismo di ieri.
L’uditorio non dimenticherà più i suoi occhi. Trattengono ancora lo stupore stravolto di chi a 20 anni è stato costretto a chiedersi: perché a mio padre? E soprattutto quella voce, impastata di lacrime di fuoco: chiedo a Dio di perdonarmi, perché io possa perdonare.
Contattato dopo la morte di suo padre dal dott. Renato Curcio, ex-Brigatista, Salvatore mi ha chiesto di collaborare prossimamente al dibattito sul terrorismo cogli stessi ex-Brigatisti.
A quest’uomo buono e grande da questa rubrica il mio sì ufficiale e intimo.

Sac. Dr. Franco Ratti

Riportata da 

  • Il quotidiano “La Gazzetta del Mezzogiorno” del 18 dicembre 2001
  • Il quotidiano “Il Giornale” del 22 dicembre 2001
  • Il settimanale “ La Rinascita ” del 21 dicembre 2001
  • Il quotidiano “Ottopagine” del 19 dicembe 2001
  • Il periodico “Il Borgo”-Gennaio 2002

Questo articolo è disponibile anche in: Inglese